Sito ufficiale della Fondazione "Leonardo Sinisgalli"

"Leonardo Sinisgalli e i bambini incisori" nella Forgia di Sinisgalli

bambini incisoriVerona, 1 dicembre 2018
Sala Farinati della Biblioteca Civica, ore 11.00

S. Andrea di Badia Calavena, 1 dicembre 2018
Sala Faè, ore 18.30

Roma, 8 dicembre 2018
Centro Congressi La Nuvola, ore 11.00

Montemurro, 15 dicembre 2018
Ex Convento San Domenico, ore 17.30

Una storia di cui si è parlato moltissimo a metà degli anni Cinquanta è quella del maestro Gianni Faè e dei suoi alunni (una quarantina circa) di una quarta e una quinta della scuola elementare “Piccola Europa” di Sant’ Andrea di Badia Calavena in Val d’Illasi, nell’Alto Veneto. Il visionario e colto docente insegnò ai suoi studenti, tutti provenienti da povere famiglie, l’arte dell’incisione all’interno di un laboratorio per la realizzazione del giornalino di classe “Piccole Dolomiti”. Il poeta ingegnere, Leonardo Sinisgalli, di Montemurro fu talmente conquistato dalla bellezza dei lavori degli scolari, da dedicargli un lungo e documentato articolo sulla sua rivista nel luglio del 1954, accendendo poi, con i suoi testi (prefazioni e articoli di giornale) e le sue relazioni, un’attenzione mediatica impensabile per quel periodo sulla realtà povera e periferica delle provincia veronese.
Dalla ricostruzione di questa storia, resa possibile attraverso un intenso lavoro di ricerca e l’incontro con una ex allieva del maestro Faè, Clementina Presa, testimone di quell’esperienza e depositaria di numerosi documenti, è nato il volume Leonardo Sinisgalli e i bambini incisori (Fls, Montemurro 2018), scritto da Biagio Russo, Direttore della Fondazione Leonardo Sinisgalli. Il volume sarà presentato a dicembre attraverso un minitour nazionale fra Verona, S. Andrea di Badia Calavena e Roma, per poi culminare a Montemurro nell’ambito del progetto “La Forgia di Sinisgalli”. ls i bambini incisori ottavaleNella giornata del 1 dicembre il tour avrà una doppia tappa veneta che vedrà protagonisti Silvio Ramat (Università di Padova), Federica Candelato (Ecomuseo delle Contrade della Lessinia), Clementina Presa (testimone), Mario Di Sanzo (presidente della Fondazione Leonardo Sinisgalli) e Biagio Russo (autore). In mattinata (ore 11:00) il volume sarà presentato a Verona, presso la Sala Farinati della Biblioteca Civica (via Cappello 43), con organizzazione a cura di da 3A- Ambiente Arte Archeologia e Biblioteca Civica di Verona; nel pomeriggio  (ore 18:30) ci si sposterà a S. Andrea di Badia Calavena (Vr) presso la Sala Faè, grazie all’organizzazione di 3°- Ambiente Arte Archeologia, Ecomuseo delle Contrade della Lessinia in collaborazione con il Comune di Badia Calavena. A questo appuntamento porteranno i saluti anche il Sindaco di Badia Calavena, Emanuele Anselmi e il sindaco di Montemurro, Senatro Di Leo.
L’8 dicembre alle ore 11:00, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Sinisgalli e il Consiglio Regionale della Basilicata,  il volume sarà presentato a Roma alla Fiera nazionale della piccola e media editoriaPiù libri, più liberi presso lo Stand del Consiglio Regionale della Basilicata (P16), nel Centro Congressi La nuvola (Viale Asia 40). All’incontro, introdotto e moderato da Sabrina Fiorino (Gmg cultura), interverranno, oltre all’Autore, Mario Di Sanzo, Filippo Martino (presidente dell’associazione dei Lucani di Roma), Federica Candelato, Domenico Tripaldi (direttore generale del Consiglio generale) e I saluti saranno di Rocco Guarino (Presidente della Provincia di Potenza). Le conclusioni saranno affidate a Vito Santarsiero (presidente del Consiglio Regionale della Basilicata).
Il tour di presentazione si chiuderà a Montemurro il 15 dicembre, presso l’ex Convento San Domenico alle ore 17.30. All’incontro, introdotto e moderato da Mimmo Sammartino (giornalista Rai), porteranno i saluti Senatro Di Leo, Emanuele Anselmi, Vittorio Triunfols i bambini incisori ramponi(presidente pro-tempore del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano). Seguiranno gli interventi di Mario Di Sanzo, Federica Candelato, Clementina Presa, Gianni Lacorazza, Biagio Russo. Al termine della presentazione verrà inaugurata presso la Casa delle Muse di Sinisgalli la mostra “I poeti, i bambini e le macchine” che raccoglie tutte le pubblicazioni originali (con le relative incisioni) dei piccoli giornalisti-tipografi di S. Andrea di Badia Calavena e la terza annata del giornalino scolastico «Piccole Dolomiti».


Download
pdf Comunicato stampa
jpg Manifesto Verona
jpg Manifesto Roma
jpgCopertina volume

01 Dicembre 2018

Fondazione
Leonardo Sinisgalli

C/so Leonardo Sinisgalli,44
85053 - Montemurro (Pz)
Tel./Fax 0971753660
C. F. 96058490762

1186012