Sito ufficiale della Fondazione "Leonardo Sinisgalli"

L'odio on line. Violenza verbale e ossessioni in rete - Giovanni Ziccardi

lectio900 ziccardi2016Potenza, 15 ottobre 2016
ore 10.00, I.I.S. "Leonardo da Vinci"

Prosegue nell’ambito de “Il Furor Sinisgalli per la scuola” l’appuntamento con le “Lezioni del Novecento”,  incontri con i grandi autori dedicati agli studenti degli Istituti superiori lucani, organizzati dalla Fondazione Leonardo Sinisgalli.
Le seconda lectio magistralis si terrà sabato 15 ottobre 2016 alle ore 10.00 presso l’Aula magna dell’ I.I.S. “Leonardo da Vinci” di Potenza.
A salire in cattedra sarà Giovanni Ziccardi, Docente di informatica giuridica presso l’Università di Milano, che attraverso il suo libro L’odio on line. Violenza verbale e ossessioni in rete rifletterà su uno dei temi più vicini ai giovani e da loro spesso sottovalutato, quello dell’uso corretto delle tecnologie digitali, affrontandolo da un punto di vista giuridico, filosofico e politico.    
Nel dialogo ininterrotto e globale della rete, alimentato su blog, forum, chat e social network soprattutto grazie alla capillare diffusione degli smartphone, si sono infatti riversati e amplificati fenomeni di odio razziale e politico, offese, molestie, bullismo e tante altre forme di volenza e ossessione, con conseguenze che spesso travalicano gli spazi del virtuale. In questo contesto, i ragazzi corrono il rischio di diventare protagonisti e vittime inconsapevoli di situazioni che non comprendono fino in fondo o che non sono in grado di gestire. Da qui la necessità di offrire loro un’occasione di confronto con un esperto, che illustrerà anche quali sono i limiti posti dagli ordinamenti giuridici al dilagare dell’hate speech.
La lezione è aperta al pubblico.

***

Giovanni Ziccardi è professore di Informatica giuridica e coordinatore del corso di perfezionamento in Informatica giuridica presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano. I suoi principali ambiti di ricerca riguardano la criminalità informatica, le investigazioni digitali e i diritti di libertà. Avvocato e giornalista pubblicista, dopo la laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Modena, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica Giuridica e Diritto dell'Informatica presso l'Università degli Studi di Bologna. Scrive soprattutto di diritti di libertà e nuove tecnologie, di attivismo, di crimini informatici, di open source e di investigazioni digitali. Ha fondato e dirige, dal 2000, la rivista scientifica Ciberspazio e Diritto. Cura un proprio blog. Ha pubblicato con i più autorevoli editori mondiali numerose monografie e articoli scientifici in lingua italiana, inglese e giapponese. È autore del libro Hacker. Il richiamo della libertà (Marsilio, 2011), del romanzo L’ultimo hacker (Marsilio, 2012) e di Internet, controllo e libertà: trasparenza, sorveglianza e segreto nell'era tecnologica (Raffaelo Cortina Editore, 2015).


Download
pdf Comunicato stampa
jpg Manifesto
jpg Cartolina

15 Ottobre 2016

Fondazione
Leonardo Sinisgalli

C/so Leonardo Sinisgalli,44
85053 - Montemurro (Pz)
Tel./Fax 0971753660
C. F. 96058490762

1185193