Sito ufficiale della Fondazione "Leonardo Sinisgalli"

Eventi 2018

Il 2018 un anno di grandi traguardi per la Fondazione Leonardo Sinisgalli

resoconto 2018

Il 2018 è stato un anno importantissimo per la Fondazione Leonardo Sinisgalli, segnato dal tanto sospirato traguardo dell’acquisto dei diritti editoriali del poeta ingegnere, che consentirà di ripubblicare una parte delle sue opere, per troppi anni assenti dalle librerie. Un anno che ha fatto conoscere le attività editoriali, divulgative e didattiche della Fondazione in diversi posti della Basilicata e dell’Italia, con tantissimi studenti incontrati (più di 4.000), oltre 900.000 visite sul ricco sito web, oltre 6.000 contatti raggiunti tra Facebook, Twitter e il servizio di newsletter.
L’anno appena trascorso si è aperto con due momenti di presentazione, uno a Potenza presso il Palazzo della Regione Basilicata e uno a Roma presso la GNAM - Galleria Nazionale d’Arte Moderna, del palinsesto annuale delle mostre e degli eventi del Sistema dei Musei e dei Beni Culturali ACAMM, di cui la Fondazione Leonardo Sinisgalli di Montemurro fa parte insieme ai presidi culturali di Aliano, Castronuovo Sant’Andrea e Moliterno.
Tutto il 2018 è stato attraversato dalle attività dedicate alle scuole della Basilicata. A marzo la Fondazione ha organizzato uno speciale ciclo delle “Lezioni del Novecento” che ha visto protagonisti tre grandi ospiti: il filosofo, psicologo, psicanalista, Umberto Galimberti, il saggista ed editor Riccardo Mazzeo, la scrittrice e giornalista Brunella Schisa, nove sono stati gli appuntamenti organizzati in collaborazione con sei Istituti scolastici e due associazioni culturali.
Come ogni estate, fra luglio e agosto, in quello che ormai è diventato il salotto letterario all’aria aperta di Montemurro, sullo sfondo dei graffiti polistrato e di un antico lavatoio, si è svolta la rassegna Le Muse di Sinisgalli nell’Orto di Merola.
Nel corso del 2018 diverse sono state le presentazioni di volumi organizzate in vari comuni della Basilicata e d’Italia, in collaborazione con le associazioni culturali locali. 
Il 2019 vedrà inoltre la Fondazione Leonardo Sinisgalli concentrata in modo particolare sulla pubblicazione del primo dei tre corposi volumi delle opere sinisgalliane, in sinergia con l’editore e i curatori e con l’augurio di accrescere, attraverso tale operazione, il pubblico dei lettori di un autore straordinariamente contemporaneo.
Ai sentiti ringraziamenti che vanno allo staff, al Consiglio di Amministrazione, al revisore dei Conti, ai Soci Fondatori, Benemeriti e Sostenitori, si unisce il ricordo di Rocco Brancati, fine giornalista culturale, profondo conoscitore di Leonardo Sinisgalli e membro del nostro Cda scomparso ad aprile. A lui il più grande ringraziamento del lavoro fatto insieme e la promessa di dedicargli tutti i nuovi traguardi.  


Download
pdfResoconto

Rassegna stampa
jpg Il Giornale di Napoli, 9 gennaio 2019

31 Dicembre 2018

Circuito museale ACAMM: Mostra a Palazzo Lanfranchi

mostra acamm matera
Matera, 21 dicembre 2018
Palazzo Lanfranchi, ore 19.00

Fare rete, fare squadra, fare insieme. A Matera e in Basilicata il 2019 è già cominciato. Il Polo Museale della Basilicata, in collaborazione con ACAMM [Aliano, Castronuovo di Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro] è lieto di proporre, in occasione delle festività natalizie, una mostra speciale che presenta a Matera il meglio del Circuito Museale ACAMM.
La mostra, che si inaugura il 21 dicembre 2018 alle ore 19.00 nella Sala delle Arcate del Museo di Palazzo Lanfranchi a Matera, rimarrà visitabile fino al 27 gennaio 2019.
L’idea è quella di presentare al pubblico, proprio nel momento più importante dell’avvio di Matera - Basilicata 2019, le quattro realtà culturali che hanno costituito la rete ACAMM.
L’intento della mostra è quello di presentare ognuna delle realtà con un racconto sintetico in grado di restituire al pubblico le singole peculiarità. Nella Sala delle Arcate sono stati collocati quattro espositori che identificano le quattro sezioni. Sugli espositori e sulle corrispondenti pareti sono collocate le opere selezionate, i materiali documentari i testi che descrivono le diverse realtà culturali.


 Download
pdf Comunicato stampa

21 Dicembre 2018

La Forgia: "Leonardo Sinisgalli e i bambini incisori"

la forgia di sinisgalli 2018Montemurro, 15 dicembre 2018
Ex Convento San Domenico, ore 17.30
Casa delle Muse, ore 19.00

La storia che lega il maestro Gianni Faè e i suoi alunni della scuola elementare “Piccola Europa” di Sant’ Andrea di Badia Calavena in Val d’Illasi, nell’Alto Veneto, al poeta ingegnere Leonardo Sinisgalli, è al centro del volume Leonardo Sinisgalli e i bambini incisori (Fls, Montemurro 2018), scritto da Biagio Russo, Direttore della Fondazione Leonardo Sinisgalli. Dopo un mini tour che ha fatto tappa nei giorni scorsi a Verona, S. Andrea di Badia Calavena e alla fiera della piccola e media editoria “Più libri, più liberi” di Roma, il volume sarà presentato a Montemurro, sabato 15 dicembre, presso l’ex Convento San Domenico alle ore 17.30, nell’ambito del progetto “La Forgia di Sinisgalli”.
Il volume - frutto di un intenso lavoro di ricerca di Biagio Russo, culminato nell’incontro con una ex allieva del maestro Faè, Clementina Presa, testimone di quell’esperienza e depositaria di numerosi documenti -  ricostruisce una storia di cui si è parlato moltissimo a metà degli anni Cinquanta, tanto da diventare un vero e proprio caso nazionale, con premi, pubblicazioni, riconoscimenti, articoli e riprese radiotelevisive.
Alla presentazione del volume, introdotta e moderata dal giornalista Mimmo Sammartino, porteranno i saluti il Sindaco di Montemurro Senatro Di Leo e il presidente pro-tempore del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Vittorio Triunfo. Seguiranno gli interventi del Presidente della Fondazione Sinisgalli Mario Di Sanzo, Federica Candelato dell’Ecomuseo delle Contrade della Lessinia, la testimone Clementina Presa, il giornalista Gianni Lacorazza e l’autore Biagio Russo.
Alle 19:00 ci si sposterà infine presso la Casa delle Muse di Sinisgalli, dove verrà inaugurata la mostra “I poeti, i bambini e le macchine. Leonardo Sinisgalli e i piccoli incisori di S. Andrea”, che raccoglie le incisioni linoleografiche dedicate alle macchine e ai poeti realizzate dagli scolari di S. Andrea di Badia Calavena (1955-1956), guidati dal maestro Gianni Faè, e dei disegni pubblicati su «Civiltà delle macchine». La mostra sarà visitabile fino al 15 febbraio 2019 negli orari 16.30 – 19.30.


 Download
pdf Comunicato stampa
jpg Manifesto
pdf Cartolina
jpg Copertina volume

Rassegna stampa
pdf Il Quotidiano del Sud, 14 dicembre 2018
pdf La Nuova del Sud, 14 dicembre 2018
pdf La Gazzetta del Mezzogiorno, 15 dicembre 2018

15 Dicembre 2018

Furor Sinisgalli 7: "Fisica moderna in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli"

furor sinisgalli 7 volume fisicaPotenza, 17 dicembre 2018
Unibas (Macchia Romana), ore 17.00

Dopo la prima sezione dedicata alla scuola attraverso le seguitissime Lezioni del Novecento che fra ottobre e dicembre “Il Furor Sinisgalli - L’avventura delle due culture” si conclude aggiungendo un ulteriore tassello alla varietà di discipline caratterizzanti lo spirito della manifestazione.
Martedì 18 dicembre alle ore 17:00 a Potenza, presso l’Aula Magna del Dipartimento di informatica, matematica ed economia (DIMIE) dell’Università degli studi della Basilicata (Campus di Macchia Romana), si terrà la presentazione del volume Fisica moderna in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli, di Decio Cocolicchio e Biagio Russo (Osanna Edizioni, Venosa 2018).
La corposa antologia (ben 704 pagine), raccoglie gli articoli dedicati alla Fisica moderna all’interno delle pagine della rivista che Leonardo Sinisgalli fondò e diresse dal 1953 per conto della Finmeccanica, a testimonianza del grande amore che il poeta ingegnere aveva nutrito per questa disciplina, un rapporto risalente ai suoi anni di formazione universitaria e al suo legame con il gruppo di fisici passati alla storia come “i ragazzi di via Panisperna”.
Alla presentazione del volume, coordinata da Maria Rosaria Enea, docente dell’Università della Basilicata nonché membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sinisgalli, interverranno la Rettrice dell’Ateneo lucano, Aurelia Sole , il Presidente della Fondazione Sinisgalli, Mario Di Sanzo , il direttore del DIMIE, Onofrio Maio Di Vincenzo, il Presidente dell’Area di Ricerca del Cnr di Tito Scalo, Vincenzo Lapenna e i curatori Decio Cocolicchio, docente dell’Unibas, e Biagio Russo, direttore della Fondazione Sinisgalli.


Download
pdf Comunicato stampa
jpg Manifesto
jpg Copertina del volume

18 Dicembre 2018

"Umorismo, comicità e grottesco in Pirandello" di Rino Caputo

lezioni del novecento 9Potenza, 5 dicembre 2018
Liceo Scientifico "P. P. Pasolini", ore 10.00

Umorismo, comicità e grottesco in Pirandello” è il titolo dell’ultima lectio magitralis per gli istituti superiori lucani organizzate dalla Fondazione Leonardo Sinisgalli nell’ambito della nona edizione delle “Lezioni del Novecento - ovvero il Furor Sinisgalli per la scuola”.
A salire in cattedra mercoledì 5 dicembre presso il Liceo Scientifico “P. P. Pasolini” di Potenza (h 10.00) sarà Rino Caputo, professore ordinario di Letteratura Italiana nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Roma “Tor Vergata” e Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia della stessa dal 2007.
L’incontro degli studenti del Liceo Pasolini con Rino Caputo, aperto anche al pubblico, sarà introdotto dal dirigente scolastico Giovanni Latrofa. La lezione consentirà ai docenti di usufruire del diritto all’esonero (art. 64, comma 5 del Ccnl) e di ottenere il rilascio dell’attestato relativo alle attività di formazione e aggiornamento, grazie al patrocinio che le “Lezioni del Novecento” hanno ottenuto dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata.


Download
pdf Comunicato stampa
jpg Manifesto
jpg Segnalibro

Rassegna stampa
jpg La Nuova del Sud, 6 dicembre 2018

05 Dicembre 2018

Fondazione
Leonardo Sinisgalli

C/so Leonardo Sinisgalli,44
85053 - Montemurro (Pz)
Tel./Fax 0971753660
C. F. 96058490762

1076255